Spazio, tempo e curricolo. Daniele Barca riflette sul rientro a scuola